Soundscapes

COOKIE BLOCCATI - File VIDEO o AUDIO disponibili solo previa accettazione esplicita dei cookie
Per autorizzare l'uso dei cookie che consentono la piena funzionalità di questa pagina web, cliccare QUI oppure su "ACCETTO" nel banner in fondo alla pagina

L’espressione Paesaggio Sonoro è una traduzione del neologismo inglese Soundscape [da sound, suono e landscape, paesaggio] usata per definire sia la totalità del mondo dei suoni, sia le eventuali registrazioni di una sua porzione, allo stesso modo in cui si definisce un paesaggio visivo od una fotografia che ne ritrae una parte. Avete ascoltato un sample illustrativo di un lavoro svolto in classe con ragazzi e ragazze minori del CPIA 1 di  Torino.

Risponde all’esigenza di narrare un viaggio migratorio verso l’Italia soltanto attraverso i suoni, utilizzando tutte le competenze digitali acquisite nel corso dei precedenti laboratori sull’audio, la musica e le tecnologie digitali .

La caratteristica del cosiddetto deep listening o ascolto immersivo fornisce un’occasione per riappropriarsi di ricordi, spazi e percorsi attraverso il meccanismo della sinestesia. Il viaggio acustico agisce, o meglio retro-agisce sull’ascoltatore alla maniera di un sogno. Funziona come una narrazione che evoca e porta sulla scena un vissuto e può fornire spunti utilissimi di socializzazione ed integrazione all’interno della classe.

Per realizzare questo lavoro abbiamo utilizzato database di suoni online, geo-localizzatori di suono, musiche contenute nei cellulari e software di montaggio audio.

Di seguito proponiamo una guida all’ascolto affinché il percorso di supplenza delle immagini sia completo.

Prima di partire – life as it was before
00’00-00’08 Mali – Dogon drum dance, danza rituale
00’08- 00’50 Ghana-Mali – Suoni dalle televisioni, annunci pubblicitari
00’50 – 01’20 Mali – Voci dalla strada, field recordings dal Bamako Fish Market
01’20 – 03’24 Nigeria – Venditori ambulanti, Lagos
03’25 – 03’29 Ghana – Stazione degli autobus di Accra, annunci di partenze

Break : 04’54 -05’27 – Ghana – Vodafone Mobile – annuncio pubblicitario

Il terrore, la guerra, la fuga
05’28 – 06’10 Nigeria, Libia – Nasheed (canzoni che incitano al jihad); Voci e suoni dal terrore di Boko Haram; suoni di mitra e incitamento alla guerra santa; testimonianze da un campo per migranti, Dar el Zur

Il viaggio in mare
06’10 – 12’00 Canale di sicilia, Mata, Gibiltlerra – il mare, suoni notturni da un barcone, La Valletta; le voci dei naufraghi, Canale di Sicilia; Megafono da una rescue boat ONG; Migranti salvati in mare, Associated Press Report; Bambini e applausi; Assalto alla scialuppa di salvataggio, largo della Libia; Polizia sui Barconi

Un finale: 12’18 Nigeria – Birra Guinness, spot pubblicitario