Laboratorio d’incontri

diskolé laboratorio incontri via moretta

Il laboratorio d’incontri di via Moretta 55/bis – nei locali messi a disposizione dalla Circoscrizione 3 –

è uno spazio aperto nel cuore del quartiere San Paolo di Torino dove ragazzi e ragazze, bambine e bambini e le loro famiglie si ritrovano con educatrici ed educatori della nostra équipe per attività ludiche, didattiche e aggregative. L’accesso al laboratorio è libero e gratuito.

Negli anni abbiamo consolidato insieme con i ragazzi, i bambini e le loro famiglie una metodologia che ha portato, gradualmente e con successo, alla ownership dal basso dei progetti e alla cura responsabile e condivisa degli spazi e dei tempi comuni.

Il laboratorio è uno spazio di aggregazione dove bambini della scuola primaria e ragazzi della scuola secondaria di primo grado trovano supporto professionale nei compiti, opportunità educative e di crescita attraverso il gioco, i laboratori creativi, le uscite sul territorio.

Le famiglie sono coinvolte per le merende, che vengono portate a turno così da essere condivise da tutti nei momenti di intervallo nel laboratorio d’incontro. Inoltre mamme, papà, ragazzi e bambini sono coinvolti, a seconda delle possibilità, nella cura degli spazi, la cui pulizia è co-gestita dagli educatori insieme con loro.

Questa pratica, ormai consolidata nel tempo, ha fatto si che gli utenti sviluppassero nel tempo un rapporto di autentica cura dello spazio pubblico, che viene percepito anche dai minori come un bene comune di grande valore.

Queste sono le attività offerte dal Laboratorio d’Incontri  attraverso gli educatori dell’équipe di Diskolé:

    • Attività di doposcuola professionale – I bambini e i ragazzi sono seguiti nei compiti in tutte le materie. Il supporto scolastico avviene attraverso metodologie che supportano lo sviluppo di competenze meta-cognitive ( si “impara ad imparare”) quali il cooperative learning e il peer tutoring. Bambini e ragazzi studiano suddivisi in piccoli gruppi di pari; inoltre – attraverso un modello di “banca del tempo” volto a promuovere le competenze socio-relazionali dei minori e l’accesso consapevole alla risorsa che il Laboratorio da anni rappresenta – i ragazzi più grandi mettono a disposizione a turno parte del proprio tempo per guidare nei compiti i più piccoli, con ottimi risultati in termini di auto-responsabilizzazione. Il valore aggiunto del doposcuola è rappresentato anche dal radicamento presso le scuole del territorio dell’equipe, sia negli istituti ove sviluppa il progetto Provaci ancora, Sam! – I.C. Alberti e I.C. Montalcini – sia presso le altre scuole, con le quali gli educatori hanno stretto rapporti di conoscenza e collaborazione grazie a progetti svolti in passato, quale Accompagnamento Solidale, in collaborazione con il Servizio Sociale della Circoscrizione 3.
    • Accoglienza, accompagnamento e mediazione per le famiglie – Le famiglie dei minori trovano ormai da anni, presso il Laboratorio, uno spazio in cui gli educatori, con i quali spesso hanno già instaurato rapporti di fiducia, mettono a disposizione le proprie competenze professionali per indirizzarli, ove necessario e richiesto, presso le risorse utili del territorio, utilizzando anche lo strumento dell’accompagnamento. Forniscono informazioni e contatti, ad esempio, per corsi di italiano per stranieri, il sostegno psicologico ( l’equipe collabora con il Centro famiglie e centro anti-violenza di via Bruino, nonché con le psicologhe degli sportelli attivati presso le scuole del territorio), per l’accesso al Servizio Sociale o al bando ATC o, ancora, presso il servizio di neuropsichiatria infantile territoriale (NPI), il Centro Ascolto Adolescenti.
    • Attività di scoperta del territorio e del patrimonio storico-artistico – il Laboratorio organizza uscite periodiche presso parchi cittadini e Musei quali il MAO, la GAM, il Museo Egizio di Torino al fine di offrire ai minori frequentanti che, per la nostra esperienza pluriennale, appartengono spesso a nuclei familiari in condizioni di precarietà economica, stimoli culturali importanti ai fini dell’inclusione sociale e della crescita di bambini e ragazzi, che possono sviluppare, anche attraverso tali attività, un senso di identificazione affettiva con il territorio e la città.
    • Laboratori creativi permanenti – Gli educatori sviluppano attività creative, mettendo a disposizione dei ragazzi i materiali necessari, utilizzando tutte le tecniche delle arti figurative ( modellazione della creta, pittura con varie tecniche e supporti).
    • Ludoteca e Biblioteca –  Negli anni, grazie alle donazioni di educatori, altre realtà del territorio, genitori, insegnanti delle scuole presso le quali siamo attivi, il Laboratorio ha costituito un piccolo ma prezioso patrimonio di giochi per ogni età e libri di testo scolastici e non. Tali materiali, oltre ad essere utilizzati durante le attività in loco, sono a disposizione dell’utenza, che da tempo può accedervi chiedendoli in prestito.
    • Preparazione agli esami di licenza media – Ogni anno gli educatori organizzano micro-gruppi di preparazione agli esami, fornendo supporto a 360 gradi per le tesine e così via.