Autore: diskole

Charles Darwin, evoluzione, adattamento e … animali fantastici

Oggi, per le scienze alla scuola primaria, parliamo di evoluzione, adattamento e Charles Darwin. Cristina ci propone nella scheda conclusiva una fantastica attività creativa per costruire il tuo animale immaginario liberando la fantasia!

Le caratteristiche sono sempre quelle degli Attrezzi Discoli: materiali didattici auto-prodotti, altamente accessibili, prodotti pensando a tutte e tutti, anche a chi ha solo lo smartphone. Usali, condividili e diffondili liberamente: cita la fonte e mai per uso commerciale.

Per scaricare le immagini una per una, clicca col tasto destro del mouse e scegli “Salva immagine con nome”.

Come porti i capelli 4

A grande richiesta una nuova puntatissima autoprodotta de COME PORTI I CAPELLI? Lessico L2 ad alta leggibilità e accessibilità e genealogie al femminile!
E tu Oggi come li porti i capelli? Come un’Amazzone scita o come Olympe de Gouges nella Rivoluzione Francese? Tante storie di donne e italiano per stranier*. Come sempre leggi. scarica, copia e modifica liberamente, cita la fonte e non usare mai per scopi commerciali!

clicca qui e poi sull’icona del microfono per ascoltare la pronuncia

Cristina’s Signs and Places

Oggi Cristina condivide Signs and Places, i suoi materiali autoprodotti per l’inglese nella Scuola Primaria. Come orientarsi e dare indicazioni per gli spostamenti  e c’è anche una bella attività da fare tra pari per sviluppare in modo ludico le competenze. Le caratteristiche sono sempre quelle degli Attrezzi Discoli: materiali didattici auto-prodotti, altamente accessibili, prodotti pensando a tutte e tutti, anche a chi ha solo lo smartphone. Usali, condividili e diffondili liberamente: cita la fonte e mai per uso commerciale.

I cerchi e le circonferenze con Marta e Tuc

La seconda puntata degli Attrezzi Discoli della serie Marta e Tuc, il tucano sapiente

Ormai inseparabili, Marta e il proteiforme Tuc ci parlano di cerchi e circonferenze.

Definizioni semplici e sintetiche per studiare online!

Scopri La corda di Tuc e l’arco di Tuc!





Questi sono materiali autoprodotti, che si possono liberamente scaricare e condividere: cita l’autore/l’autrice, per favore e condividi allo stesso modo, rigorosamente per un uso non commerciale!

I nostri corpi: naso, sopracciglia, labbra

Quanti tipi di nasi, sopracciglia e labbra conosci? Le differenze sono tantissime e a noi piacciono tutte! Questa settimana condividiamo gli attrezzi discoli per imparare il lessico sulle parti del corpo e ci concentriamo su nasi, bocche e sopracciglia.

clicca qui e poi sull’icona del microfono per ascoltare la pronuncia

clicca qui e poi sull’icona del microfono per ascoltare la pronuncia

Sono materiali di italiano L2 in libera condivisione, diffondete ed utilizzate citando la fonte e soprattutto senza usi commerciali!

Tuc il tucano e le proporzioni di Marta

Oggi ripassiamo le proporzioni con Marta e Tuc, un tucano molto sapiente!

Seguilo, e ti porterà al risultato!

In pochi passaggi e con uno stile molto concreto e operativo, impariamo a farci le domande giuste per risolvere una proporzione.





Questi sono materiali autoprodotti, che si possono liberamente scaricare e condividere: cita l’autore/l’autrice, per favore e condividi allo stesso modo, rigorosamente per un uso non commerciale!

Come porti i capelli? #3

Una nuova scheda interattiva dedicata all’italiano per stranier* ( ma non solo!), per imparare parole nuove e scoprire le storie di tante donne che in ogni epoca e in ogni parte del mondo hanno fatto la differenza! Clicca sui tag, metti le cuffie e parti per il viaggio, oggi scopriamo qualcosa di più di Fatima Al-Fihriya che ha fondato la più antica università al mondo, andiamo con Harriet Tubman e gli schiavi fuggitivi nel cuore dell’America schiavista, balliamo con Emma Goldman, saltiamo nella Polonia del XIX secolo e i corsi universitari clandestini che seguiva Marie Curie. i contenuti sono ad alta leggibilità anche su smartphone. È un contenuto che puoi condividere allo stesso modo e alle stesse condizioni: cita l’autore/l’autrice e non utilizzarlo mai per scopi commerciali.

clicca qui e poi sull’icona del microfono per ascoltare la pronuncia

Come porti i capelli?

Ricci, bianchi, corti, lisci, con le treccine e in tutti gli infiniti modi differenti che ti vengono in mente!

clicca qui e poi sull’icona del microfono per ascoltare la pronuncia

Materiali interattivi di italiano per stranieri, livello modulabile A1-A2, per imparare parole nuove e scoprire le storie di tante donne geniali e impavide perché La storia siamo Noi!
Clicca sulle immagini o sui link, guarda, leggi e ascolta la voce per imparare la pronuncia.

clicca qui e poi sull’icona del microfono per ascoltare la pronuncia

Attrezzi discoli

Autoproduzioni didattiche  fuori dai margini

Amic* delle cose nuove, amanti delle strade poco battute e fuori rotta, oggi la nostra piccola crew di appassionate e appassionati di digitale alla portata di tutt* e produzioni culturali dal basso inaugura un blog. Una nuova sezione del sito, nella forma minuta e affettiva del diario, per condividere con tutt* la nostra cassetta degli attrezzi.

Gli attrezzi discoli che troverete, di volta in volta, sono materiali didattici del tutto autoprodotti in questo periodo di sospensione delle attività educative in presenza,  sulla scorta dell’urgenza, pratica ed intellettuale, di costruirci degli utensili nuovi, fatti su misura per il bisogno e il piacere di ciascun* di noi e dei nostri ragazzi e ragazze, bambine e bambini.  I principi di queste piccole autoproduzioni e le indicazioni per il loro utilizzo sono poche:

1.D.I.Y. Do It Yourself / Fai da te (insieme agli altri): questa è la filosofia di tanta musica e cultura che abbiamo amato e continuiamo ad amare e che ci ispira anche nella ricerca degli strumenti didattici. Guardare a tutte le risorse già pronte che oggi si trovano in rete è importante, ma crediamo che ogni docente, ogni  appassionat* di educazione, ricercando e confrontandosi insieme a colleghi ed amici, possa auto-produrre almeno una parte dei suoi materiali, aumentando le proprie conoscenze e competenze!

2.L’autoproduzione nasce dall’esperienza sul campo ed è cucita su misura per i bisogni delle persone coinvolte, di questi studenti e di questi docenti. Molti dei nostri attrezzi discoli li dobbiamo ai nostri studenti, perché sono stati creati insieme a loro, in una vera e propria ricerca partecipata: mai come ora, infatti, ci pare vero quanto affermava Paulo Freire, “Nessuno educa nessuno, ci si educa insieme, con la mediazione del mondo”.

3.Poveri ma belli: lo-fi con stile…sono attrezzi realizzati con programmi open source o gratuiti, alla portata delle tasche di tutti/e. Non sono perfetti, ma corrispondono perfettamente ad una delle tante passioni di chi li ha realizzati. Quindi sono stati costruiti con vero piacere!

4.Non conformi, comuni ma differenti Non è detto che troviate qui esattamente quello che stavate cercando ( siamo tutt* differenti, è proprio questo il bello no?) ma forse troverete uno stimolo, magari per imboccare voi pure la strada delle auto/produzioni. Noi abbiamo deciso di metterci a costruire quello che cerchiamo sempre e  non riusciamo a trovare proprio così  come  vogliamo… ad esempio, dei contenuti per l’italiano L2 e la bassa scolarità che non rinuncino a stimolare il senso critico e il pensiero della complessità.

5.Liberiamo i saperi! Crediamo nel valore della condivisione, che i saperi siano frutto dell’intelletto collettivo, di un’azione di cooperazione sociale e che perciò non possono essere recintati: abbiamo imparato e impariamo tanto e continuamente dai nostri colleghi, dalle amiche, dai ragazzi, dalle bambine, dai genitori e vogliamo mettere in circolazione i nostri attrezzi ibridi e collettivi. Per questo, li rendiamo disponibili con le licenze Creative Commons ( se non le avete mai sentite o volete approfondire, cercate su creativecommons.it), affinché chiunque gratuitamente possa utilizzarli e  condividerli allo stesso modo e con lo stesso spirito.

Se li utilizzate con i vostri alunni o per voi e avete tempo e voglia, mandateci una mail per farci sapere com’è andata o se ci avete lavorato, migliorandoli ulteriormente con le vostre intuizioni: autoproduzione è relazione, sarà bello diventare amic* nel segno del DIY!

Torna su

Il sito usa prevalentemente cookie di sessione - attivi per la sola sessione di riferimento - che permettono di memorizzare temporaneamente le informazioni necessarie per la navigazione da una pagina all’altra, evitando così di doverle inserire nuovamente, e che non memorizzano dati personali, cancellandosi all'uscita dal browser. I cookie di terze parti - scaricabili solo previa accettazione dell'utente - sono descritti nella pagina "Cookie e Privacy policy", da cui sarà anche possibile ottenere ulteriori informazioni. Cliccando su "ACCETTO" si autorizza l'uso dei cookie e se ne permette il caricamento. Cookie e Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi