Arts & Crafts

Videogiochi diskoli – il podcast


Raccontiamo un altro capitolo del viaggio dellə ragazzə del progetto ‘2022.Un’estate insieme’: un altro modo, accessibile a tuttə, di imparare fra outdoor education, arte e creatività digitale e non.

Coniugando storia del territorio e futuro, abbiamo fatto tappa alla Reggia di Venaria per un’esplorazione della mostra ‘Play – videogame arte e oltre’ nella quale i videogiochi sono presentati come “decima forma artistica”.

‘2022.Un’estate insieme’ è realizzata con il sostegno di Compagnia di San Paolo, Fondazione per la Scuola della Compagnia di San Paolo e l’accesso ai musei è garantito da Abbonamento Musei Piemonte con l’iniziativa  La Bella Stagione 2022.

Un ringraziamento speciale va a No!s.e.d. per averci aiutato a realizzare il mixaggio e la base musicale di sottofondo.

M come MAO – Raccontami una storia

Nell’àmbito del progetto “2022.Un’estate insieme” lə bambinə del microgruppo M della scuola primaria Montalcini – dopo una visita magica al Museo d’Arte Orientale di Torino, esplorando i racconti delle figure mitologiche antiche – hanno creato tuttə insieme una storia, disegnando i loro personaggi di fantasia con i poteri magici da loro posseduti.

Please wait while flipbook is loading. For more related info, FAQs and issues please refer to DearFlip WordPress Flipbook Plugin Help documentation.

Per visualizzare a schermo intero clicca su Toggle  fullscreen

Per scaricare il pdf clicca sui tre puntini in basso a destra […] e poi su Download PDF File

‘2022.Un’estate insieme’ è realizzata con il sostegno di Compagnia di San Paolo, Fondazione per la Scuola della Compagnia di San Paolo e l’accesso ai musei è garantito da Abbonamento Musei Piemonte con l’iniziativa  La Bella Stagione 2022.

La bimba atomica

La I D dell’I.C. Montalcini, ha iniziato l’anno di “Provaci Ancora, Sam!” 2021-2022 sperimentando libri, giochi, avventure grafiche, per comprendere i meccanismi che possono mettere in relazione narrazione e scelta, sia essa logica, etica, matematica, o semplicemente personale. Sperimentando tecniche e linguaggi, ed esplorando con un approccio nuovo le materie scolastiche, ragazzi e ragazze hanno nel corso dell’anno ideato e assemblato un’avventura in un mondo distopico, post-apocalittico. Un’avventura a bivi che permette a chi la intraprende di provare a salvare il mondo…

La bimba atomica è un libro game fruibile come un eBook, attraverso l’applicazione pubreader. Scaricata l’applicazione (per Android o per iOs), è sufficiente scaricare cliccando La bimba atomica.xpub, per aprirlo automaticamente e buttarsi nell’avventura.

Verso un confine e oltre!

 

Fatto con Padlet

 

Scoprire, osservare, domandare, riflettere, conoscere, esplorare, immaginare, indagare, scorgere, provare … ecco alcune delle parole chiave che hanno guidato e accompagnato nel corso del primo quadrimestre la classe 1 A dell’ I.C. Rita Levi Montalcini, secondaria di I grado, nell’ ambito del progetto “Provaci ancora, Sam!” in un percorso multi e interdisciplinare ispirato al tema del confine, inteso non solo in senso fisico e geografico ma anche, e soprattutto, per le suggestioni emotive, spirituali, fantasmatiche e assolutamente non scontate od ordinarie che la parola stessa è in grado di evocare.

Studenti e studentesse, stimolatə alla riflessione dalla visione critica delle opere esposte alla GAM Galleria Civica d’Arte Moderna e Contemporanea di Torino in occasione della mostra “Una collezione senza confini”, hanno deciso di approfondire appunto il concetto di confine, della sua assenza o del suo superamento, in vario modo, coinvolgendo più materie e docenti, e discutendo, sperimentando e confrontandosi.

La classe ha quindi reso tale ricchezza di idee, pensieri e considerazioni attraverso immagini, testi originali, fotografie in presa diretta, musica e video a tema e ha raccolto tutto il materiale prodotto in un Padlet, una sorta di bacheca virtuale su cui è possibile caricare e condividere qualsiasi tipo di materiale e sulla quale ciascunə ha il proprio libero spazio creativo.

Troverete contenuti sorprendenti, non di rado un po’ pazzi!, vi invitiamo a curiosare tra i post- it virtuali con un’avvertenza alla navigazione: leggete l’introduzione e non perdetevi nessun contributo!

Cubi diskoli

John Cage diceva che l’artista comincia dove finisce il “Bello”… e così non è affatto banale per lə nostrə bambinə creare il proprio primo autoritratto cubista! Così come i primi cubisti non compiacevano il senso estetico comune, cerchiamo una rappresentazione di noi stessə oltre le convenzioni e le aspettative.

Ne vedrete delle belle, e tutte fuori dai margini….

Provaciancora, Sam! promosso da: Città di Torino, Fondazione per la Scuola della Compagnia di San Paolo, Compagnia di San Paolo, per una scuola grande come il mondo all’IC ALBERTI-SALGARI, sperimentiamo con maestre ed educatrici

Soundscaping the Inner Space

Non ci piace la DAD, noi facciamo solo DADA, perché la distanza non è assenza ma può diventare un modo per sperimentare più liberamente!

In omaggio ai Maestri Schaefer e Cage, ‘Soundscaping the Inner Space’, la DaD sonora immersiva del CPIA 1 Paulo Freire di Torino, insieme ad educatorə e maestrə del progetto ‘Provaci Ancora, Sam!’ lə ragazzə del CPIA 1 sperimentano l’ascolto immersivo in un paesaggio sonoro misterioso e, usando solo social e materiali poveri alla portata di tuttə, condividono le loro visioni e le loro parole nella nuova lingua, perché il suono è un potente attivatore di emozioni e ci consente di viaggiare molto lontano (mettete le cuffie, viaggiate con noi).

“Se sviluppi un orecchio per i suoni che sono musicali è come se sviluppassi il tuo ego. Inizi a rifiutare i suoni che non sono musicali e in quel modo ti tagli fuori da una gran quantità di esperienze”. (John Cage)

Laboratorio diskolo di cianotipia

La cianotipia è un’antica tecnica fotografica da negativo monocromo, attraverso cui si ottiene una stampa fotografica di colore blu ciano ovvero blu di Prussia. Questo procedimento è stato sviluppato nel 1842 dallo scienziato e astronomo inglese John Frederick William Herschel.

Il video è stato realizzato, con la supervisione di Eloisa e Chu, dalle bambine e dai bambini della Scuola Primaria dell’ I.C. Alberti-Salgari di Torino nell’àmbito del progetto estivo Sam Non Va In Vacanza con l’équipe delle educatrici e degli educatori di Diskolé APS.

Torna su